Sistemi ibridi SNCR/SCR

Negli ultimi anni abbiamo assistito allo sviluppo di sistemi ibridi per la riduzione dei NOx che utilizzano una combinazione di tecnologie SCR e SNCR. Questi sistemi ibridi riducono il livello degli ossidi di azoto (NOx) nei fumi di scarico con un trattamento di idrocarburi in 2 fasi: riduzione selettiva non catalitica (SNCR), seguita da una riduzione selettiva catalitica (SCR).

Power plant

Perché scegliere un sistema ibrido SNCR/SCR?

Un sistema ibrido può rappresentare un'alternativa interessante rispetto all'installazione di un unico sistema SCR. I sistemi ibridi consentono di trovare un equilibrio tra i costi di investimento (spese per capitale) e i costi operativi (spesa operativa). Ciò risulta particolarmente utile nei casi in cui:

  • Si prevede una riduzione significativa delle emissioni di NOx, ma la flessibilità di funzionamento è necessaria
  • Lo spazio di installazione disponibile per il catalizzatore è limitato
  • L'aumento della caduta di pressione risulta critico o provoca un aumento dei costi operativi e investimenti significativi

In tali casi, la soluzione ibrida è la scelta migliore: riduce la dimensione del catalizzatore da installare, riducendo così gli investimenti e i problemi di volume nel sito.

Ulteriori informazioni sui sistemi SNCR di Yara.

Se avete delle domande sui sistemi ibridi SCR/SNCR, contattate i nostri esperti del controllo di NOx.

Francesca Fornasiero
Francesca Fornasiero
NOxCare Product Manager
Claudio Galas
Claudio Galas
Noxcare Sales Manager