H₂S in un impianto di trattamento delle acque reflue

Se si verificano reclami da parte della comunità circostante riguardo agli odori causati dalle emissioni di solfuro di idrogeno, è necessario implementare una soluzione per rimuoverlo, ma anche per evitare che si formi nuovamente, sia che il problema sia nella vostra fognatura o nel sistema fognario. 

YaraNutriox™ di Yara offre una soluzione preventiva contro il solfuro di idrogeno e l'odore dell'inquinamento che ne consegue. Questa soluzione comprende una serie completa di servizi:   

  • Diagnosi in loco per identificare la fonte del solfuro di idrogeno
  • Trattamento preventivo
  • Monitoraggio della dose

Il dosaggio dinamico di YaraNutriox consente ai siti con problemi di H₂S di eliminare gli odori e prevenire l'esposizione dei lavoratori degli impianti di trattamento delle acque reflue a questo gas tossico. Le apparecchiature sviluppate specificamente per il dosaggio rispondono ai flussi specifici e alle altre caratteristiche della rete per ottenere il miglior coefficiente di impiego.

A differenza di altri metodi di trattamento, il dosaggio controllato di YaraNutriox non ha effetti negativi sul processo di trattamento delle acque reflue e Nutriox può anche ostacolare gli effetti corrosivi del solfuro di idrogeno.

Yara ha sviluppato YaraNutriox, un processo che previene la setticità causata dalla mancanza di ossigeno nelle tubature della rete fognaria e degli impianti di trattamento delle acque reflue. YaraNutriox è una miscela di nitrati sviluppata appositamente da Yara, con risultati comprovati in centinaia di sistemi fognari per la lotta contro gli effetti corrosivi del solfuro di idrogeno. Comunità in tutto il mondo, come New York, Parigi, Colonia e Montreal, utilizzano YaraNutriox contro il solfuro di idrogeno.

Referenze di YaraNutriox: oltre 600 siti di trattamento nel Regno Unito e Irlanda, più di 2000 in Europa e nel resto del mondo.

Gianluca Romegialli
Gianluca Romegialli
Sales Manager NitCal South Europe

Prevenzione della corrosione

Una caratteristica del solfuro di idrogeno è che corrode la fognatura e le strutture degli impianti di trattamento delle acque reflue. Attacca il cemento, il rame, il ferro e l'argento. Nell'atmosfera calda e umida presente all'interno di una rete fognaria, il solfuro di idrogeno verrà ossidato in acido solforico dai batteri Thiobacillus (Gram-negativi), sulle pareti delle tubature. L'acido solforico è corrosivo e attacca le acque reflue e le infrastrutture di trattamento delle acque reflue. La corrosione colpisce in particolar modo le parti immerse delle strutture nelle fognature o negli impianti di trattamento delle acque reflue.

Il solfuro di idrogeno derivato da questa condizione degrada gradualmente la tubatura fino all'effettivo collasso della stessa. La velocità di corrosione dipenderà dall'estensione della setticità e dall'efficacia di qualsiasi trattamento contro il solfuro di idrogeno utilizzato nella rete. Prevenire il solfuro di idrogeno con YaraNutriox ostacola anche la corrosione ed evita il collasso delle tubazioni.

Lotta efficace contro corrosione e H2S

Gli effetti corrosivi del solfuro di idrogeno possono essere limitati prendendo provvedimenti nell'impianto di trattamento delle acque reflue o nel sistema fognario.

Trattamento preventivo personalizzato in base alle vostre esigenze

In seguito a una diagnosi in loco, Yara consiglia un trattamento su misura per la vostra situazione. Utilizzate solamente il dosaggio necessario. Il nostro team di esperti offre una vasta gamma di servizi, come ad esempio valutazione preliminare in loco, prove, indicazioni sulla strategia di dosaggio, telemetria basata sul web (per il controllo del dosaggio in loco lavorando in remoto dall'ufficio) e apparecchiature di stoccaggio e dosaggio personalizzate da YaraNutriox.

Proteggere i lavoratori dai pericoli associati a H₂S 

Nel loro lavoro quotidiano, gli operatori e gli altri dipendenti degli impianti per il trattamento delle acque di scolo sono potenzialmente esposti agli effetti nocivi del solfuro di idrogeno sulla loro salute. Dal 2010, il solfuro di idrogeno è considerato dall'Unione Europea come gas tossico ed è soggetto alla legislazione riguardante i limiti di esposizione. Ai sensi della normativa, è responsabilità del manager proteggere i propri lavoratori.

 Un gas tossico Un gas esplosivo Imprevedibile
Il solfuro di idrogeno è un veleno ad ampio spettro. Attacca e paralizza il sistema nervoso e blocca la respirazione cellulare. Ad alte concentrazioni, un solo respiro è letale. Il solfuro di idrogeno è estremamente infiammabile. Forma miscele esplosive a contatto con l'aria. Il contatto con prodotti ossidanti può essere causa di incendio ed esplosione. Il gas del solfuro di idrogeno è insidioso. Più pesante dell'aria, si raccoglie sul fondo delle cavità. Forma delle sacche nelle acque reflue stagnanti e può rilasciare quantità letali di gas quando le acque vengono disturbate o pompate attraverso le tubazioni. Paralizza il nervo olfattivo, minando quindi la naturale protezione del corpo contro di esso.

I diversi livelli di pericolo associati al solfuro di idrogeno

YaraNutriox is being used in hundreds of communities

YaraNutriox is a nutrient solution based on various nitrate salts - it acts as a biological reactor. Ensuring the bacterial balance in the sewer and pipes, YaraNutriox prevents the formation of H₂S. This process has been specially developed by Yara thanks to our knowledge of nitrates and actions nutrients. This is a natural process that acts at the source of the problem, to prevent hydrogen sulphide and odours that result.

We recommend to inject YaraNutriox:

  • Automatically
  • Where and when it is needed
  • In the right quantity

YaraNutriox allows the site affected by the H₂S odour problem to treat only what is necessary. Not only does it eliminate the odour complaints from the community, but also the risk of employee exposure to this highly toxic gas.

Dynamic YaraNutriox dosing allows sites with H₂S problems to eliminate odour, and prevent the exposure of WWTP employees to this toxic gas. Specially developed dosing equipment responds to the specific flows and other characteristics of the network to achieve the optimum usage rate.