Più valore per tutta la filiera del grano

ProteinPass è il programma di concimazione sviluppato da Yara per aumentare il livello delle proteine del frumento e sostenere così la redditività dell’agricoltore e le esigenze dell’industria molitoria e della pasta.

Si basa su 3 elementi

Si basa su 3 elementi

1. frazionamento dell’apporto delle unità fertilizzanti
2. scelta della giusta tipologia di Azoto
3. utilizzo di strumenti e servizi a supporto, per una concimazione mirata e sostenibile

1. Frazionamento dell’apporto delle unità fertilizzanti

Il programma ProteinPass prevede:

  • YaraMila SUPERSEMINA in pre-semina
  • YaraBela SULFAN in accestimento, levata e botticella
  • YaraVita prima della levata ed in fioritura

Piano PP.png

 

2. Scelta della giusta tipologia di Azoto

YaraBela SULFAN consente di apportare alla pianta:

  • Azoto nitrico a pronto effetto e Azoto ammoniacale per un effetto più duraturo nel tempo
  • Zolfo, componente fondamentale delle proteine
  • Calcio, che migliora la resistenza della coltura agli stress da freddo e al ristagno idrico e conferisce maggiore elasticità al culmo, riducendo i fenomeni di allettamento

3. Utilizzo di strumenti e servizi a supporto

Il programma ProteinPass si avvale di diversi strumenti e servizi per offrirti un piano di concimazione personalizzato, che punta ad aumentare le rese e ridurre l’impatto ambientale.

Prima di iniziare a seminare Yara consiglia di utilizzare Megalab, il servizio di analisi fogliare e del terreno, per determinare le carenze nutritive da bilanciare con un’adeguata fertilizzazione.

Per la 1° concimazione di copertura, Yara ha sviluppato l’app gratuita YaraIrix, per misurare il fabbisogno di Azoto della coltura: basta che scatti una foto al grano col tuo smartphone su cui è installata l’app e ricevi una raccomandazione immediata sulla quantità di concime da usare.

Per la 2° e 3° concimazione di copertura, è possibile collegare 2 sensori aggiuntivi a YaraIrix, N-Tester Clip e N-Tester BT. Il primo si applica alla fotocamera dello smartphone e lo fa diventare un N-Tester, mentre il secondo è un sensore di precisione che comunica con YaraIrix tramite bluetooth. Entrambi permettono di individuare la giusta quantità di concime azotato anche nelle fasi colturali successive.

N-Tester Clip.jpg            N-Tester BT.jpg

Scopri di più su www.yarairix.com e per aderire a ProteinPass rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia.