YaraVita BIOMARIS

YaraVita BIOMARIS

YaraVita BIOMARIS è una formulazione liquida per applicazioni fogliari con spiccata azione antistress ed attivatore del metabolismo, per spingere al massimo il potenziale qualitativo e quantitativo della coltura. YaraVita BIOMARIS è formulato tramite l’esclusiva tecnologia BIOTRYG, che consente di avere una grande concentrazione di elementi bioattivi estratti dall’alga Ascophyllum nodosum.

YaraVita BIOMARIS contiene:
• Carbonio organico (p/p): 8.0%;
• Mannitolo: 12.8 gr/L

Questo prodotto è stato sviluppato per mitigare l’impatto delle più comuni condizioni di stress abiotici a cui le colture si trovano sottoposte, come siccità, freddo e caldo eccessivi. Inoltre, stimola l'equilibro vegeto-produttivo, migliora l'assorbimento di nutrienti e incrementa il calibro dei frutti.

La formulazione liquida lo rende facile da dosare, versare e miscelare.

Una vasta miscibilità con altri prodotti rende YaraVita BIOMARIS facile da distribuire anche con la pratica del diserbo, risparmiando tempo e denaro e garantendo anche una pronta ripresa dallo stress da diserbo. Il libero accesso al portale Tankmix via web o tramite smartphone semplifica ancora di più la verifica di miscibilità con altri prodotti.

Consiglio di applicazione del prodotto

Albicocca

Drupacee: da 1 a 3 l/ha, fino a 3/4 trattamenti coprendo gli stadi di crescita vegetativa, caduta dei petali e primo sviluppo dei frutti. Concentrazione massima 500ml per 100 litri di acqua.

Brassicacee

Brassicacee: 1-2 l/ha, fino a 3-4 trattamenti a 10-15 giorni di intervallo. Iniziare l'applicazione 10 giorni dopo l'emergenza o dallo stadio di 3-4 foglie. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha.

Carote

Carota: 1-2 l/ha per 2-3 trattamenti a 10-15 giorni di distanza. Prima applicazione quando la radice o il tubero iniziano lo sviluppo. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha

Cereali

Cereali: utilizzabile nelle fasi di accestimento, levata e foglia bandiera a 0.5-2 l/ha. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha.

Vite da vino

Vite: 3 trattamenti a 1,5-3 l/ha nelle fasi di germogliamento, caduta petali e grano di pepe. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha

Nocciole

Nocciolo: fino a 3 trattamenti a 1-3 l/ha nelle prime fasi di risveglio vegetativo, post-fioritura e post-allegagione. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500 ml per 100 litri d'acqua.

Kiwi

Actinidia: da 2 a 3 l/ha, fino a 4/5 trattamenti coprendo gli stadi di crescita vegetativa, caduta dei petali e primo sviluppo dei frutti. Concentrazione massima 500ml per 100 litri di acqua.

Ortaggi a foglia

Lattuga: 1-2 l/ha per 2-4 trattamenti a 10-15 giorni di intervallo. Iniziare le applicazioni 10 giorni dopo l'emergenza o allo stadio di 3-4 foglie. Massima concentrazione per applicazioni fogliare 500ml per 100 litri d'acqua.

Stock di vivaio / Ornamentali

Vivaio/ornamentali: 1-2 l/ha non appena vi è superficie fogliare sufficiente. Ripetere ad intervalli di 10-14 giorni se necessario, massimo 3 applicazioni. Evitare applicazioni in fioritura. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.

Olive

Olivo: 1-2 l/ha per 2-3 trattamenti nelle prime fasi di risveglio vegetativo, caduta petali e primo ingrossamento delle drupe. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.

Fragole

Fragola: 1-2 l/ha, fino a 5 trattamenti in particolare durante le prime fasi di sviluppo vegetativo, caduta petali e nelle prime fasi di ingrossamento frutti. Concentrazione massima per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.

Consiglio di applicazione del prodotto

Albicocca

Drupacee: da 1 a 3 l/ha, fino a 3/4 trattamenti coprendo gli stadi di crescita vegetativa, caduta dei petali e primo sviluppo dei frutti. Concentrazione massima 500ml per 100 litri di acqua.

Brassicacee

Brassicacee: 1-2 l/ha, fino a 3-4 trattamenti a 10-15 giorni di intervallo. Iniziare l'applicazione 10 giorni dopo l'emergenza o dallo stadio di 3-4 foglie. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha.

Carote

Carota: 1-2 l/ha per 2-3 trattamenti a 10-15 giorni di distanza. Prima applicazione quando la radice o il tubero iniziano lo sviluppo. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha

Cereali

Cereali: utilizzabile nelle fasi di accestimento, levata e foglia bandiera a 0.5-2 l/ha. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha.

Vite da vino

Vite: 3 trattamenti a 1,5-3 l/ha nelle fasi di germogliamento, caduta petali e grano di pepe. Volume d'acqua minimo: 200 l/ha

Nocciole

Nocciolo: fino a 3 trattamenti a 1-3 l/ha nelle prime fasi di risveglio vegetativo, post-fioritura e post-allegagione. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500 ml per 100 litri d'acqua.

Kiwi

Actinidia: da 2 a 3 l/ha, fino a 4/5 trattamenti coprendo gli stadi di crescita vegetativa, caduta dei petali e primo sviluppo dei frutti. Concentrazione massima 500ml per 100 litri di acqua.

Ortaggi a foglia

Lattuga: 1-2 l/ha per 2-4 trattamenti a 10-15 giorni di intervallo. Iniziare le applicazioni 10 giorni dopo l'emergenza o allo stadio di 3-4 foglie. Massima concentrazione per applicazioni fogliare 500ml per 100 litri d'acqua.

Stock di vivaio / Ornamentali

Vivaio/ornamentali: 1-2 l/ha non appena vi è superficie fogliare sufficiente. Ripetere ad intervalli di 10-14 giorni se necessario, massimo 3 applicazioni. Evitare applicazioni in fioritura. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.

Olive

Olivo: 1-2 l/ha per 2-3 trattamenti nelle prime fasi di risveglio vegetativo, caduta petali e primo ingrossamento delle drupe. Massima concentrazione per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.

Fragole

Fragola: 1-2 l/ha, fino a 5 trattamenti in particolare durante le prime fasi di sviluppo vegetativo, caduta petali e nelle prime fasi di ingrossamento frutti. Concentrazione massima per applicazioni fogliari 500ml per 100 litri d'acqua.