Associazioni e certificazioni

Come parte della nostra attività HESQ (Health, Environment, Safety & Quality - salute, ambiente, sicurezza e qualità) nonché del nostro impegno per il miglioramento continuo, ogni due anni, Yara intervista i propri clienti e agisce sulla base dei risultati. I questionari scritti vengono inviati ai clienti, le risposte vengono analizzate in modo indipendente e i risultati vengono discussi e deliberati dal Team di gestione. Questo aiuta Yara a capire approfonditamente i propri clienti.

Sicurezza dei prodotti EFMA

Immagine 0.02 ProdottoCome linea guida per tutte le sue attività, Yara utilizza i principi di sicurezza dei prodotti. Infatti, l'azienda si è impegnata a rispettare i principi di sicurezza dei prodotti stabiliti nel 2003 dall'Associazione europea dei produttori di fertilizzanti (EFMA), la cui osservanza viene verificata da revisori indipendenti. Tali principi garantiscono un'attenzione adeguata lungo l'intera catena dei fertilizzanti, dallo sviluppo dei prodotti all'acquisto delle materie prime, nelle fasi di produzione, stoccaggio e distribuzione, fino alla vendita, alla fornitura e all'utilizzo nelle aziende.

ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001

Yara si impegna a raggiungere le certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001 in tutti i suoi impianti e in tutte le sue operazioni a livello globale. 

La norma ISO 9001 fa parte della famiglia di norme ISO 9000 per i sistemi di gestione della qualità mantenuti dall'ISO (Organizzazione Internazionale per la normazione) gestita da enti di accreditamento e certificazione che controllano le attività attraverso delle verifiche. 

Immagine 0.03.1 ISOLa norma ISO 14001 è stata pubblicata per la prima volta come norma nel 1996 e specifica i requisiti che un sistema di gestione ambientale deve avere a livello aziendale. Essa si applica a quegli aspetti ambientali su cui ha controllo un'organizzazione e laddove ci si può aspettare che abbia influenza. 

La OHSAS 18001 è la norma specifica per le valutazioni riconosciuta a livello internazionale per la salute sul lavoro e la sicurezza dei sistemi di gestione. È stata sviluppata da una selezione dei principali enti commerciali, organismi internazionali di normazione e di certificazione per colmare il divario dove non esiste alcuna norma internazionale certificabile da terzi. 

REACH

Yara si impegna a rispettare il Regolamento Europeo REACH (Registrazione, Valutazione, Autorizzazione e Restrizione dei prodotti chimici) entrato in vigore il 1° giugno 2007, con l'obiettivo di migliorare la tutela della salute umana e dell'ambiente. Oltre all'aumento dei test dei prodotti chimici, nell'ambito del mercato europeo ci sarà anche un aumento della richiesta di scambio di informazioni tra fornitori, clienti, produttori, importatori e autorità competenti. 

(Include altre associazioni locali in diverse associazioni di categoria, regolamenti ecc.)